L'associazione Culturale "Harwa 2001" ONLUS presenta:
La Tomba di Harwa
Cronologia dell'Antico Egitto
 

Pianta degli scavi

E' online la nuova versione del sito Harwa.it rinnovato in molti dei suoi contenuti.

PERIODO PREDINASTICO (4400- 3000)

Vaso badariano
Badariano (4400 - 3800). Fine del processo di acquisizione delle tecniche agricole e dell'allevamento. Comunità a base familiare.

Vaso Naqada I
Naqada I o Amratiano (3900 - 3650 a.C.). Miglioramento delle tecniche di lavorazione della pietra e di cottura della ceramica. La Valle del Nilo appare divisa tra nord e sud in due entità culturali distinte.

Vasi Naqada II
Naqada II o Gerzeano (3650 - 3300 a.C.). Graduale espansione della cultura meridionale verso il nord. Si infittiscono i commerci con il Vicino Oriente.

Tomba 100 di Ieraconpoli
Naqada III o semainiano (3300 - 3050 a.C.). Nascita dei primi centri urbani. Attestazione dei più antichi geroglifici ad Abido.

Mazza del Re Scorpione
o
Dinastia "0" (3150 - 3050 a.C.). Sovrani di origine meridionale unificano l'Egitto sotto un'unica corona.
PERIODO PROTODINASTICO (2920 - 2575)

Tomba di Den ad Abido
Tomba di Den
I Dinastia (2920 - 2770). Nascita dello stato unitario ad opera del mitico sovrano Menes ("Il fondatore"). Necropoli reale ad Abido. Fondazione di una nuova capitale a Menfi.

Il "forte" di Ieraconpoli
II Dinastia (2770 - 2650). Nuova divisione dell'Egitto. Peribsen inizia una guerra contro i sovrani del nord che sarà portata a termine dal suo successore Khasekhemuy.

Piramide a gradoni
III Dinastia (2650 - 2575). Passaggio dal mattone crudo alla pietra in edilizia. Djoser costruisce la piramide a gradoni a Saqqara.
ANTICO REGNO (2575 - 2135)

Le piramidi di Giza
IV Dinastia (2575 - 2465). Piramidi di Cheope, Chefren e Micerino a Giza. Il sovrano è considerato un dio in terra.

Piramide di Abu Sir
V Dinastia (2465 - 2323). Preminenza del culto solare. Cresce il potere della nobiltà.

Piramide a gradoni
o
VI Dinastia (2323 - 2150). Crisi dello stato unitario e frammentazione del paese in principati regionali.
PRIMO PERIODO INTERMEDIO (2150 - 1994)

Statuina di zappatore
VII dinastia. Inesistente. Manetone riporta "Settanta re di Menfi che regnarono per settanta giorni" per indicare il periodo di confusione in cui si versava l'Egitto. VIII Dinastia (2150 - 2135). Sono noti i nomi di più di venti sovrani effimeri. IX e X Dinastia (2135 - 2040). Buona parte dell'Egitto passa sotto il governo dei re della città di Eracleopoli.

Tempio di Mentuhotep II
o
XI Dinastia (2135 - 1994). Mentuhotep II Nebhepetra, sovrano di Tebe, unificanuovamente l'Egitto sotto un'unica corona.
MEDIO REGNO (1994 - 1650)

Piramide di Sesostri II
o
XII Dinastia (1994 - 1650). Bonifica del Fayum ed espansione dell'Egitto verso la Nubia. Il sovrano è considerato soltanto un uomo superiore ai suoi sudditi per la carica che ricopre. XIII Dinastia (1781 - 1650) Circa settanta sovrani di Menfi dal regno effimero. XIV Dinastia (1710 - 1650). Numero imprecisato di sovrani dal regno effimero.
SECONDO PERIODO INTERMEDIO (1650 - 1550)

Scarabeo di Sheshi
XV Dinastia (1650 - 1550). Dinastia di sovrani di origine medio-orientale, sotto il cui dominio ricade l'Egitto settentrionale. Espansione del regno di Kush nella Bassa Nubia. XVI Dinastia (1650 - 1550). Governanti hyksos minori contemporanei alla XV dinastia.

Collana di Iahhotep
o
XVII Dinastia. (1650 - 1550). Tebe a capo di una coalizione di città dell'Egitto meridionale. Guerra di circa cinquant'anni contro hyksos e kushiti. Nuova unificazione dell'Egitto.
NUOVO REGNO (1550 - 1075)

I colossi di Memnone
XVIII Dinastia (1550 - 1291). La regina Hatshepsut è proclamata faraone. Thutmosi III conquista territori fino all'Eufrate a nord e la IV cateratta a sud. Aumento del potere politico del clero. Riforma religiosa di Akhenaton, proscrizione del culto di Amon-Ra e fondazione di Tell el-Amarna. Controriforma sotto i regni dei suoi successori.

Tempio di Abu Simbel
XIX Dinastia (1291 - 1185). Fondazione di Pi-ramesse nel Delta. Ramesse II regna sessantasette anni. Battaglia di Qadesh contro gli ittiti e lungo periodo di pace. Merenptah affronta le prima invasioni dei popoli del mare. Disordini interni al termine della dinastia.

Tempio di Medinet Habu
o
XX Dinastia (1187 - 1075). Sovrani che portano tutti il nome di Ramesse e che risiedono nel Delta. Ramesse III combatte e vince contro i Popoli del mare. Il sud passa gradualmente in mano al clero di Amon-Ra.
TERZO PERIODO INTERMEDIO (1075 - 664)

Obelisco a Tanis
XXI Dinastia (1075 - 945). Faraoni di stirpe libica e  fondazione di una nuova capitale a Tanis nel Delta. Il sud è sotto il controllo del clero tebano.

Tomba di Sheshonq II
XXII Dinastia (945 - 718). Sheshonq I inaugura una nuova politica espansionistica verso oriente e riesce a sconfiggere i regni di Giuda e Isarele. Declino del potere dei Sommi sacerdoti di Amon-Ra.

Principe libico
o
XXIII Dinastia (820 - 718). Originaria di Leontopoli (Tell el-Muqdam) nel Delta). XXIV Dinastia (730 - 712). Tefnakht si pone a capo di una coalizione di principati libici e affronta le armate sudanesi di Piankhy, uscendone sconfitto.
DINASTIA KUSHITA (775 - 653)

Gebel Barkal
o
XXV Dinastia (775 - 653). Sovrani di origine sudanese sul trono d'Egitto.
Harwa vive  tra il 700 e il 680 a.C., quando è sul trono Taharqo.
"Rinascimento egizio". Gli Assiri conquistano Tebe e pongono fine al dominio dei faraoni sudanesi.
DINASTIA SAITA (664 - 525)

 Statua di Nespaqashuty
o
XXVI Dinastia (664 - 525). Sovrani originari di Sais nel Delta. Primi insediamenti di greci in Egitto e fondazione dell'emporio commerciale di Naucrati.
EPOCA TARDA (525 - 332)

Stele di Dario Io
XXVII Dinastia (525 - 404). I persiani conquistano l'Egitto. XXVIII Dinastia (404 - 399). Alla morte di Dario II il potere passa in mano ad Amirteo, sovrano di Sais, che riesce a estendere il proprio dominio fino ad Assuan.

Tomba di Petosiri
o
XXIX Dinastia (399 - 380). Sovrani originari di Mendes . Lotte contro i persiani. XXX Dinastia (380 - 342). Dinastia originaria di Sebennito. Guerre contro i persiani che terminano con la sconfitta dell'Egitto (342 - 332) L'Egitto passa in mano ai persiani.
Epoca greco-romana (332 a.C. - 313 d.C.)

Alessandro Magno
I macedoni (332 - 305). Alessandro Magno sconfigge i persiani e conquista l'Egitto. Si fa proclamare faraone ed è dichiarato dio dall'oracolo di Siwa.

Cleopatra
Dinastia Tolemaica (305 - 30). Il potere passa in mano a Tolomeo, generale di Alessandro Magno. I suoi successori regnano trecento anni sull'Egitto, fino al suicidio di Cleopatra VII.

L'imperatore Adrianoo
Impero romano (30 a.C. - 313 d.C.). Ottaviano vince la battaglia di Azio e annette l'Egitto a Roma. Viaggio di Adriano e Antinoo in Egitto. Settimio
Gli scavi nella Tomba di Harwa sono resi possibili grazie ai contributi di: