TOMBA DI HARWA
Diario 2000
Ottobre
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Novembre
Dicembre
Pagina iniziale


 

     
francesco.tiradritti@harwa.it
     
26 ottobre 2000
      001026, Freda e Marcella.jpg  
     
 
Qurna, 26 ottobre 2000
 
Ho compilato un elenco delle persone che ritenevo potessero essere interessate a ricevere notizie sull'avanzamento degli scavi nelle tombe di Harwa e Akhimenru. A tutte queste persone invierò, più o meno regolarmente, una sorta di bollettino telematico. E' una sorta di esperimento che avevo intenzione di mettere in atto da circa due anni. Vediamo quello che succede. Ogni commento, ogni suggerimento e ogni critica sono ben accetti. Se qualcuno di voi (mi rivolgo soprattutto ai soci Harwa 2001)avesse altre persone interessate che desidera coinvolgere, mi mandi pure il loro indirizzo e io lo aggiungerò all'elenco che ho stilato. Spero che quatno scrivo possa interessarvi.
 
Sono arrivato a Luxor il 20 scorso. Ho dovuto superare una piccola difficoltà a causa della carenza di ispettori del Consiglio Supremo delle Antichità (SCA). Poi è stato nominato Mustafa Mohammed Soghair, un ragazzo di 23 anni dai celebri natali. Suo padre Mohammed Soghair è stato infatti direttore di tutte le antichità faraoniche fino a qualche mese fa ed è designato come il più probabile successore di Gaballa alla testa dello SCA.
I lavori di apertura sono iniziati il 23 ottobre. In questi giorni, mentre gli operai compivano tutti i lavori di riapertura e pulizia, ho verificato i materiali provenienti dallo scavo di aprile. Avevo infatti lasciato una certa somma di denaro ad Ayman, l'ispettore che mi era stato attribuito ad aprile quando, alla fine del congresso internazionale di egittologia, ero venuto qui a Luxor per preparare l'attuale campagna. Con quei soldi, Ayman e il rais Hassan Shams ed-Din avevano reclutato una ventina di operai e avevano cominciato a rimuovere i detriti davanti all'entrata principale della tomba di Harwa. In venti giorni hanno fatto un lavoro incredibile e il portico di accesso risulta ormai ben più che visibile.

>

 
   

Giorno successivo >