L'Associazione Culturale "Harwa 2001" ONLUS presenta
 La Tomba di Harwa

Rapporto della campagna 1998


INTRODUZIONE

La campagna 1998 delle Civiche Raccolte Archeologiche di Milano nella tomba di Harwa (TT 37) ha avuto inizio il 27 settembre ed è terminata il 5 novembre. Lo scopo principale era la completa rimozione dei detriti dal primo livello sotterraneo della tomba. Per quanto riguarda le opere di restauro, era stato previsto il proseguimento della pulitura delle pareti della Seconda Sala Ipostila dallo spesso strato di guano che le ricopriva.

La missione era composta da: Francesco Tiradritti (direttore ed egittologo), Marta Rapi (archeologa e disegnatrice), Carlo Usai (restauratore), Brigitte Esser (restauratrice), Isabella Finzi Contini (restauratrice), Franco Lovera (fotografo), Giacomo Tiradritti (economista e ottimizzatore di scavo).

Ci sia qui concesso ringraziare tutti i componenti dello staff dell’Ispettorato del Supreme Council of Antiquities di Qurna e, soprattutto il Dott. Sabri Abd el-Aziz, direttore generale, il Dott. Mohammed el-Bialy, direttore, and Yasser Yussef Ahmed, infaticabile e disponibile ispettore. Tutti si sono prodigati in ogni modo per rendere il nostro periodo di lavoro quanto più fruttuoso e piacevole possibile. Grazie alla loro gentile e amichevole collaborazione il nostro lavoro è proceduto in modo spedito e fruttuoso.