L'Associazione Culturale "Harwa 2001" ONLUS presenta
 La Tomba di Harwa

Rapporto della campagna 2002


INTRODUZIONE

La campagna autunnale 2002 della missione delle Civiche Raccolte Archeologiche di Milano presso il complesso funerario di Harwa e Akhimenru ha avuto inizio il 26 ottobre 2002 ed è terminata il 15 gennaio 2003. Tra il 4 e il 14 dicembre 2002 si gli scavi sono rimasti chiusi in occasione delle celebrazioni dell’Ayd.

 

Nel corso della prima parte della stagione è stata completata la costruzione dei pilastri in compensato nella Prima sala Ipostila della tomba di Harwa, dove sono anche stati portati avanti alcuni lavori epigrafici finalizzati allo studio dei frammenti di decorazione, recuperati nel corso degli scavi. E’ stata anche eseguita la completa revisione dei ritrovamenti effettuati nel corso delle campagne 1996-1998 in vista della pubblicazione di un rapporto preliminare relativo agli scavi del Primo Livello Sotterraneo. La parte meridionale del corridoio che circonda la tomba è stata provvista di scaffalature e trasformata in magazzino dove preservare la ceramica e i frammenti di pietra, recuperati principalmente nel corso degli scavi del cortile.

Nella seconda parte della campagna sono invece state scavate le due stanze (la rimozione dei detriti era stata già effettuata parzialmente nel corso della campagna di scavo 2001) che si aprono in fondo al pozzo principale della tomba. Le attività epigrafiche e la revisione dei reperti sono proseguite fino alla fine dello scavo.

La missione archeologica era composta dai seguenti membri: Francesco Tiradritti (Direttore ed egittologo), Alice Heyne (Vice-direttrice ed egittologa), Silvia Einaudi (Vice-direttrice ed egittologa), Giacomo Maria Tiradritti (Direttore della logistica e amministratore), Maria Beatrice Galgano (Egittologa), Federica Raverta (Egittologa), Christopher Hugh Naunton (Egittologo), Mustafa Mohammed el-Sughair (Egittologo), Maria Michela Luiselli (Egittologa), Maryam Fahmi Ayad (Egittologa), Christina Joy Riggs (Egittologa), Diethelm Eigner (Architetto), Ilaria Perticucci (Restauratrice), Costantino Meucci (Restauratore), Carlos Alberto de la Fuente (Fotografo), Franco Lovera (Fotografo) ed Enrico Vincenti (Ingegnere). Giuliana De Lorenzo, Miriam Valerie Ronsdorff, Ruth Manuela Zillhardt hanno seguito le attività della missione in qualità di studenti.
 


Vai all'inizio della pagina