L'associazione Culturale "Harwa 2001" ONLUS presenta:

La Tomba di Harwa
2006

 
 

PAGINA INIZIALE
INDICE DEI RAPPORTI

Ringraziamenti

 
 

Pianta degli scavi 2006

Le attività 2006 della Missione Archeologica Italiana a Luxor sono state rese possibili grazie ai finanziamenti della Compagnia di San Paolo, di un mecenate privato e del Ministero degli Affari Esteri. La copertura assicurativa per i membri della missione è stata invece fornita dalla Toro Assicurazioni S.p.A. per l’ottavo anno consecutivo. I membri dell’Associazione Culturale “Harwa 2001” ONLUS, attraverso sottoscrizioni e donazioni, hanno contribuito in maniera sostanziale alla buona riuscita degli scavi e delle altre iniziative organizzate nel corso dell’anno. A tutti loro vanno i nostri più sinceri ringraziamenti. Teniamo qui a ricordare anche le autorità del Consiglio Superiore delle Antichità egiziano che hanno in ogni modo agevolato le nostre attività: il Dottor Zahy Hawass, Direttore Generale, Sabri Abd el-Aziz, Direttore delle Antichità faraoniche, il Dottor Mansur Boreik, Direttore delle Antichità dell’Alto Egitto e Aly el-Asfar, Direttore dell’Area Archeologica di Tebe Ovest. Una speciale menzione va a Hassan Mohammed, Mohammed Bakri e Amru Abu el-Safaa Khalifa, nostri ispettori. L’aiuto e il sostegno del Governo Italiano, rappresentato in Egitto da Sua Eccellenza Signor Ambasciatore Antonio Badini e dall’esperto archeologico Dottoressa Maria Casini, si è dimostrato, come di consueto, d’inestimabile valore.

Qurna, 14 dicembre 2006

Francesco Tiradritti
Associazione Culturale “Harwa 2001” ONLUS
S.S. 146 Nord, 6
53045 Montepulciano (SI) Italy

 


INDICE

INTRODUZIONE

ATTIVITA' EPIGRAFICHE: IL CORTILE

ATTIVITA' EPIGRAFICHE: LA PRIMA SALA IPOSTILA

SCAVI: IL PORTICO D'ENTRATA (PRIMAVERA)

SCAVI: IL CORTILE (AUTUNNO)

RAPPORTO SULLO STUDIO DELLA CERAMICA (AUTUNNO

 

   

< Capitolo precedente

Capitolo successivo >